5 luglio 2012

 

#

L'INAUGURAZIONE

IN SINTESI

L'inaugurazione del "Fondo delle Opere della Villa des Compositeurs" è fissata per giovedì 5 luglio.

Palazzo_Farnese_Vasi_x300


Di concerto con Sua Eccellenza l’Ambasciatore di Francia in Italia, una conferenza stampa in italiano e francese avrà luogo alle ore 11 a Palazzo Farnese, seguita da un cocktail nei giardini dell’Ambasciata.
Nel corso dell’incontro avremo modo di ascoltare una selezione di esempi musicali, che verranno altresì consegnati in formato MP3 ai partecipanti insieme ad una cartella stampa [Link].


#

"CREARE & TRASMETTERE"

CONFERENZA STAMPA

Sommario: "Creare & trasmettere" riassume la filosofia della Villa. Il punto di vista dei compositori. - Il punto di vista dei bibliotecari. Il punto di vista giuridico e amministrativo. - Il momento giusto in tempo di crisi. - Perché un’inaugurazione? - Come si origina l’idea della Villa? - Differenti problematiche. - Calendario.

Interverranno le seguenti personalità:

  • Christophe Guyard, directeur du Fonds, compositeur & fondateur,
  • Marc Lys, compositeur & fondateur,
  • Lucio Gregoretti, compositore,
  • Annalisa Bini, Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

All’incontro sono invitate, oltre agli aventi diritto del Fondo, rappresentanti di istituzioni musicali e culturali italiane e francesi, e la stampa specializzata.

#

SCOPO DELLA CONFERENZA STAMPA

IN DUE ATTI

1/ Informare sulla creazione del Fondo dopo due anni di lavoro, sulla base di quanto già realizzato :

  • sintesi della mission del Fondo;
  • valorizzazione dei patrocini ricevuti dalle Ambasciate, impegno con i partner originari (Accademia di Santa Cecilia di Roma e Bibliothèque Nationale de France), accordi con i partner recenti, costituzione del Collegio musicale e suoi membri compositori, rassegna della normativa esistente e espressamente redatta per la crescita intellettuale della Villa;
  • presentazione degli strumenti di lavoro del Fondo, tra cui un innovativo sistema informatico;
  • calendario 2012-2014 e planning ottimale degli obiettivi.

2/ Informare sul futuro del Fondo:

  • informare i compositori, gli editori e gli aventi diritto dei compositori scomparsi, dell’esistenza della Villa. Rendere la Villa la residenza di una comunità di compositori grazie alla raccolta perenne dei loro cataloghi delle opere nel sito internet dedicato, che fungerà da riferimento per le biblioteche musicali;
  • alimentare l’interesse degli organizzatori di concerti e degli interpreti nei confronti del repertorio dei compositori, specificamente del Collegio musicale, per i quali la Villa garantisce con il proprio standard qualitativo e di cui sostiene la promozione; la Villa si propone dunque come centro di raccolta della musica scritta del nostro tempo;
  • richiamare l’attenzione del mecenatismo privato degli enti e dei singoli donatori per garantire sia il funzionamento futuro della struttura sia la crescita dei contenuti artistici del Fondo.


#

PER PARTECIPARE

INVITO, ACCOGLIENZA, PROGRAMMA

1. Avete ricevuto il nostro invito; grazie per confermare la vostra partecipazione a Cristina Farnetti [e-mail], referente per la Villa dell’organizzazione dell’inaugurazione.

La conferma è essenziale per essere inseriti nell’elenco dei nominativi autorizzati all’ingresso a Palazzo Farnese, sede dell’Ambasciata.

2. All’ingresso del Palazzo, subito dopo il check di controllo, sarete accolti da un membro del Fondo. Di lì verrete accompagnati alla Sala "Anna Magnani", situata nel giardino interno.

  • Localizzazione di Palazzo Farnese su Google maps: [Link]
  • Sito internet dell'Ambasciata di Francia in Italia: [Link]

Contatti e organizzazione
Cristina Farnetti [e-mail]

Per ulteriori informazioni sul Fondo
Christophe Guyard, direttore del Fondo ; cfr. menu Contatti del sito [Link]