Presse / Stampa

 

#

DOSSIER DE PRESSE

CARTELLA STAMPA

Roma, Palazzo Farnese - giovedì 5 luglio, h 11.00

VDC_05_07_12_0018-H200


SOMMAIRE

  • 01. "Créer & transmettre"
  • "Creare & trasmettere" [Link]


  • 02. Remerciements / Ringraziamenti [Link]

Notes de production:

  • 03. "Pourquoi cette inauguration ?"
  • "Perché quest’inaugurazione ?" [Link]


  • 04. "Comment est venue l'idée ?"
  • "Come è nata l’idea ?" [Link]


  • 05. "Problématiques ?"
  • "Problematiche" [Link]


  • 06. Détails, précisions, chiffres
  • Approfondimenti [Link]


  • 07. Présentation des intervenants [Link]

Annexes:

  • Liste des œuvres / 1ère collecte de Juillet 2012 [Link]
  • Programme audio / clef USB [Link]

#

COMUNICATO STAMPA

LA VILLA DEI COMPOSITORI: "CREARE & TRASMETTERE"

Roma, Palazzo Farnese - giovedì 5 luglio, h 11.00

Conferenza stampa

Nella sede e con il patrocinio dell’Ambasciata di Francia, giovedì 5 luglio alle ore 11 verrà inaugurato a Roma il "Fondo delle Opere della Villa dei Compositori". In programma anche l’ascolto di una selezione di opere musicali appartenenti al Fondo. [Link]

Scopo dell’incontro è riassumere la filosofia della Villa, ripercorrere le origini e le problematiche del progetto, esporre il punto di vista dei compositori, dei bibliotecari e quello giuridico-amministrativo, illustrare il planning degli obiettivi e gli strumenti di lavoro, tra cui l’innovativo sistema informatico.

Il motto « Creare e trasmettere » riassume la mission del Fondo, e descrive la Villa come l’elemento di raccordo per il patrimonio di domani : una comunità di compositori che aderiscono all’etica e al funzionamento della Villa, pubblicano i loro cataloghi, e, in parte, fanno confluire le loro opere nel Fondo in cooperazione con le biblioteche del mondo intero.

In sintesi:
Il progetto Villa dei Compositori nasce nel 2010 per iniziativa di Christophe Guyard e Marc Lys con l'obiettivo di costituire il punto di raccolta, conservazione e valorizzazione di opere musicali selezionate attraverso un processo rigoroso di ammissibilità stabilito dalla Carta artistica.
Le opere accolte costituiscono il Fondo delle Opere della Villa, sono oggetto di una strategia di comunicazione internazionale e diffusione presso biblioteche nazionali, fondazioni, università, conservatori, accademie, orchestre, insiemi strumentali e vocali a partire da supporti stampati e/o digitali provenienti dal Fondo.

La Villa dei Compositori difende il diritto d’autore e il patrimonio dell’autore, incoraggia il compositore a restare proprietario anche nel suo divenire dell’opera.

Linee di intervento della Villa:

  • invio delle opere nelle grandi biblioteche: Parigi, BNF & CNSM - Roma, Accademia Nazionale di Santa Cecilia - Roma, Biblioteca Vaticana, cui si aggiungeranno altri partners dalla Rete mondiale delle biblioteche musicali secondo un piano da precisare
  • consultazione via internet su scala mondiale attraverso un software sviluppato ad hoc
  • partenariato con l’Editoria
  • conferenze, concerti.

per la struttura della Villa e per ulteriori approfondimenti si rimanda a: www.villacompositeurs.com [Link]

All’incontro sono invitate, oltre agli aventi diritto del Fondo, rappresentanti di istituzioni musicali e culturali italiane e francesi, e la stampa specializzata.
Per info e richiesta di partecipazione: Cristina Farnetti [e-mail]